FANDOM


Yhwach (ユーハバッハ Yūhabahha) è l'antagonista principale della "Saga della Guerra dei Mille Anni". Leader del Vandenreich, viene spesso chiamato Vostra Maestà (陛下 heika) dai suoi subordinati. Possiede la Shrift "A", lettera che sta per The Almighty (全知全能 (ジ・アルマイティー) Ji Arumaitī, "L'Onnipotente") ed è il figlio del Re Spirito.

Il personaggio Modifica

Aspetto e personalità Modifica

Yhwach è un uomo di mezza età, ha lunghi capelli neri che gli arrivano fino alle spalle e sopracciglia sottili. Le folte basette gli arrivano al naso e si uniscono ai baffi. I suoi occhi hanno un colore bruno-rossastro. Il suo abbigliamento abituale è costituito da una divisa militare bianca e un lungo mantello nero fissato da una spilla con il simbolo del Vandenreich.

Utilizza senza remore metodi violenti per far valere la sua autorità. Dimostra disprezzo soprattutto verso gli Arrancar, li arruola come soldati e li uccide quando hanno portato a termine il loro incarico. Questo cinismo si estende, seppur in minima parte, anche ai Quincy suoi subordinati, a prescindere dalla specie o rango. L'unico sottoposto per il quale ha mostrato un minimo di considerazione è Jugram Haschwalth, il suo braccio destro.

Storia Modifica

Antefatto Modifica

Il Re del Vandenreich nacque con gravi disabilità: non poteva infatti sentire, vedere, parlare o muoversi. Tutti coloro che lo toccavano, tuttavia, scoprivano che ogni loro ferita, sia nell'anima che nel corpo, riusciva a guarire; inoltre ogni volta che quelle persone morivano, era lui che guariva, iniziando gradualmente a muoversi, parlare, vedere e sentire. Sentì che le persone lo chiamavano con il nome del loro Dio, YHWH, e decise che quello sarebbe stato il suo nome. Per via della sua abilità esclusiva di inserire un pezzo della propria anima all'interno di un corpo vivente, gli è attribuita la creazione dei Quincy. Egli è il loro re e il suo sangue scorre in ognuno di loro.

Mille anni fa, a seguito di eventi ancora poco chiari, Yhwach combatté contro Shigekuni Yamamoto Genryūsai, che non riuscì ad ucciderlo. In questa occasione il re dei Quincy poté assistere alle potenzialità del Bankai dell'anziano Shinigami, Zanka no Tachi. Dopo la sua lotta con il generale del Gotei 13, Yhwach ha misteriosamente perso i suoi poteri.

Una leggenda dei Quincy, la canzone nota come Kaiser Gesang (カイザー・ゲザング Kaizā Gezangu, in tedesco "Canzone dell'Imperatore"), parla di lui come "Il Re Sigillato", che avrebbe riottenuto il suo cuore dopo 900 anni, il suo intelletto dopo altri 90 e i suoi poteri dopo altri 9.

Per riottenere i suoi poteri, Yhwach rubò quelli dei Gemischt Quincy, cioè i Quincy dal sangue misto che lui considerava impuri, causando la morte della madre di Uryū Ishida e molti altri, tra cui anche quelli di Masaki Kurosaki

17 mesi dopo la sconfitta di Sōsuke Aizen, Yhwach ha ordinato di invadere l'Hueco Mundo, di cui ha sconfitto personalmente la regina, Tia Harribel. Dopo averla imprigionata, Yhwach ha rivendicato l'Hueco Mundo come loro territorio, così da sfruttarlo come trampolino di lancio per invadere la Soul Society.

Saga della Guerra dei Mille Anni Modifica

Appare alla base del Vandenreich durante un battibecco tra Ebern Asguiaro e Lüdaas Friegen. Essendo entrambi Arrancar, dopo aver ascoltato i loro rapporti del combattimento contro Ichigo Kurosaki e sulla dichiarazione di guerra alla Soul Society, Yhwach li uccide senza pietà, sostenendo che può avere tutti gli Arrancar che vuole.

Dopodiché ordina alla Prima Jagdarmee, comandata da Quilge Opie, di andare alla ricerca di Arrancar nell'Hueco Mundo per catturare i sopravvissuti. Poiché Ichigo Kurosaki è impegnato nell'Hueco Mundo con Quilge, Yhwach ne approfitta, chiamando a raccolta gli Stern Ritter presenti nel suo palazzo per invadere la Soul Society. Una volta giunti nella Soul Society, ordina allo Stern Ritter Y, Royd Lloyd, di imitarlo con la sua abilità e di attendere il suo ritorno. Infatti, il vero Yhwach riappare dopo lo scontro tra Shigekuni Yamamoto Genryūsai e Royd, ridotto in fin di vita dal Bankai del capitano comandante, congratulandosi con lui prima di ucciderlo definitivamente. Dopo aver scoperto che il vero obiettivo di Yhwach era la prigione in cui era rinchiuso Sōsuke Aizen, Yamamoto rilascia nuovamente il suo Bankai per attaccarlo, ma Yhwach, dopo averglielo sottratto, lo attacca con il suo spadone di Reishi, uccidendolo. In seguito ha un breve scontro con Ichigo Kurosaki, dove scopre che il ragazzo ha risvegliato i suoi poteri Quincy.

In seguito, alla riunione degli Stern Ritter, nomina, con grande sorpresa, Uryū Ishida suo successore, assegnandogli la sua stessa Shrift, ovvero la lettera "A".

Quando il Vandenreich fa scomparire il Seireitei nell'ombra, si vede Yhwach ammirare la Soul Society dal Silbern, il suo quartier generale, accompagnato da Uryū e Haschwalth. In questa occasione, rivela l'esistenza di un ultimo versetto della Kaiser Gesang: dopo aver riacquistato i suoi poteri, prenderà il controllo del mondo dopo 9 giorni.

In seguito, quando Ichigo arriva nel Seireitei, Yhwach osserva il suo aspetto e informa Haschwalth e Uryū che presto avrà inizio la loro prossima mossa. Durante lo scontro tra Ichigo e lo Stern Ritter "T" Candice Catnipp, Yhwach dice ad Haschwalth di evocare "la chiave". A questo punto il quincy inizia a parlare ad Ichigo, ringraziandolo, infatti, egli è riuscito ad arrivare al Seireitei illeso, poiché in possesso di un particolare abito, fatto con le ossa e i capelli della Guardia Reale. Esso permette all'utilizzatore di attraversare, senza alcun problema, le 72 barriere che dividono il Seireitei dal Palazzo Reale ed esse non si ripristineranno prima di 6000 secondi. Ichigo realizza che Yhwach è diretto al Palazzo Reale e si affretta a raggiungerlo, ma il suo tentativo fallisce.

Yhawach, Haschwalth e Uryū arrivano al Palazzo Reale, ma vengono prontamente bloccati da Tenjirō Kirinji, che, una volta sconfitti i Soldat grazie alle sue acque termali, si appresta ad attaccare lo stesso Yhwach, rilasciando la sua Zanpakuto, Kinpika. Yhwach, però, continua la sua avanzata, senza che Kirinji riesca a colpirlo nemmeno una volta. A questo punto Senjumaru Shutara gli sbarra la strada e Yhwach viene attaccato da alcune "guardie nere" che accompagnano Shutara stessa, ma anche i loro attacchi non hanno successo, nonostante Yhwach non schivi nessuno di questi. Dalla sua ombra appare, quindi, lo Stern Ritter "W" Nianzol Weizol, che si rivela essere il responsabile del fallimento degli attacchi precedenti, grazie ai suoi poteri. Egli viene, però, sconfitto da Shutara e Yhwach è costretto a richiamare dalla sua ombra il suo corpo d'élite, formato dallo Stern Ritter "M" Gerard Valkyrie, dallo Stern Ritter "C" Pernida Parnkgjas, Stern Ritter "X" Lille Barro e dal neopromosso Stern Ritter "D" Askin Nakk Le Vaar.

Dopo che Nimaiya sconfigge il corpo d'élite, Yhwach attiva l'Auswählen e ruba il potere e la forza vitale degli Stern Ritter presenti nel Seireitei, facendo risorgere i quattro caduti, che si rialzano, attivando il Quincy: Vollständig. Quindi, Una volta distrutta la Gabbia della Vita di Kirio Hikifune, Yhwach si dirige al vero Palazzo Reale che era stato nascosto da Ichibei Hyōsube.

Inizia il confronto tra i due: Ichibei, disegna una linea sul pavimento, affermando che lo sconfiggerà entro questa, ma Yhwach gli fa notare che sarà il contrario e ciò avverrà tre passi prima di questa. Ichibei lo interrompe, attaccandolo con la tecnica del Palmo Squarciacieli dei Mille Ri, con la quale fa apparire un'enorme mano e spinge l'avversario a 1000 Ri (Unità di Misura corrispondente a 3927 Metri) di distanza. Yhwach tenta di dire qualcosa, ma non riesce a parlare, intanto Ichibei lo spinge verso il basso con la stessa tecnica, il Quincy, allora si perfora la gola, per ripristinare la voce e utilizza il Sankt Bogen. Le frecce di quest'arco hanno un'enorme potenza, così trafigge il suo stesso corpo con una di esse, per ritornare indietro.

A questo punto Ichibei attacca Yhwach con la sua Zanpakuto in forma sigillata, dalla forma di un pennello, dimezzando i suoi poteri, visto che l'abilità di quest'ultima è quella di tagliare letteralmente il "nome" di qualsiasi cosa venga colpita diminuendone le potenzialità a seconda del "taglio". Yhwach, però, non sembra affatto spaventato e inizia a raccogliere il Reishi intorno a lui, infatti, si alza in piedi e spiega che può ripristinare tutto il potere che gli viene sottratto, poiché ogni cosa in questo mondo è stata creata affinché egli se ne impossessi. Yhwach, quindi attacca Ichibei, che lo respinge facilmente e risponde con il Bakudō #62 - Hyapporankan. Il quincy attiva, allora, il Blut Vene Anhaben per proteggersi e spiega che questa tecnica difensiva è un'evoluzione del Blut Vene che si espande al di fuori del corpo; Ichibei la oltrepassa con la tecnica Hadō Nascosto: Terzo Sentiero - Colpo del Vento Ferreo e afferra Yhwach per il collo, ma quest'ultimo rivela che la Blut Vene Anhaben consuma tutto ciò che viene in contatto con essa e delle linee nere appaiono sul braccio di Ichibei. Tuttavia, la tecnica non ha alcun effetto e lo shinigami è costretto a rilasciare la sua Zanpakuto, Ichimonji.

La Zanpakuto di Ichibei inizia quindi a spruzzare un inchiostro nero, che colpisce sia la spada che la Croce Quincy di Yhwach, quest'ultimo si rende conto che non è più in grado di pronunciare i nomi delle due cose colpite, infatti, il potere di Ichimonji, in stato di rilascio, è quello di far perde il nome di qualsiasi cosa venga colpita dal suo inchiostro. Yhwach, allora, utilizza il Sankt Altar per rubare il potere di Ichibei, ma lo shinigami respinge totalmente l'attacco, informando il suo avversario, che una volta rilasciata la sua Zanpakuto il suo potere risiede in tutto ciò che è nero e copre lo stesso Yhwach con l'inchiostro. Il quincy perde, così, il proprio nome e Ichibei attiva il suo Bankai o, come egli stesso lo definisce, Shinuchi, Shirafude Ichimonji e grazie ai poteri di questo assegna a Yhwach il nome di kuroari ("formica nera"); in queste condizioni lo shinigami lo attacca, prima facendo apparire un enorme piede che lo scaraventa verso il basso e, infine, facendo apparire due enormi mani che lo schiacciano.

Sembra la fine per Yhwach, ma non è così, infatti l'attacco non ha avuto alcun effetto e un volta di fronte a Ichibei lo colpisce, intanto Haschwalth, chiedendosi cosa stia succedendo, afferma che è impossibile battere Yhwach, poiché il suo potere è quello di comprendere qualsiasi cosa su cui si posa il suo sguardo e l'esemplificazione di quest'abilità risiede proprio nella sua Shrift, ovvero la lettera "A" che sta per The Almighty. Yhwach nota lo stupore di Ichibei e spiega come il suo potere gli permetta di vedere gli eventi futuri che gli si prospettano e di comprenderli così che ogni "abilità" dei suoi avversari diventa totalmente inutile contro di lui. A questo punto Ichibei utilizzando tutto il nero che circonda il quincy attiva la tecnica Futen Daisatsuryō, per porre fine allo scontro una volta per tutte, ma Yhwach facendo notare che ha riacquistato il proprio nome, attacca lo shinigami, che esplode. Appena la testa di Ichibei cade a terra, Yhwach fa notare come avesse previsto la sua vittoria tre passi prima del confine, creato dallo shinigami stesso con il suo pennello, e riscontra anche la completa sconfitta della Guardia Reale. Poco dopo, il quincy trova e trafigge con la sua spada il Re Spirito, a cui si rivolge come suo padre, congedandosi con un addio.

Oggetti Modifica

  • Croce dei Quincy (滅却十字 mekkyaku jūji, letteralmente "Croce della Distruzione"): Equipaggiamento standard per ogni Quincy, con la funzione di focalizzare i suoi poteri. La croce di Yhwach si compone di un medaglione circolare con al centro una stella a cinque punti, simbolo del Vandenreich. Essa è legata ad un nastro, perciò Yhwach la tiene sempre legata ai vestiti.
  • Amuleto Sigilla-Bankai: Oggetto simile ad un diadema che viene utilizzato dai membri del Vandenreich per sigillare il Bankai di uno Shinigami. Una volta sottratto, il Bankai può essere utilizzato dal Quincy. Yhwach l'ha utilizzato per sottrarre il Bankai di Shigekuni Genryūsai Yamamoto, Zanka no Tachi.

Abilità Modifica

Mentre tutti Quincy hanno il potere di raccogliere il Reishi dalle cose che li circondano e farlo diventare proprio, Yhwach è l'unico che possiede la capacità di "distribuire" pezzi della propria anima all'interno di un corpo vivente. Tutti i Quincy possiedono un pezzo dell'anima di Yhwach all'interno della propria, gli Stern Ritter in particolar modo. Infatti, ogni Stern Ritter ha, inciso all'interno della sua anima, la lettera iniziale di un potere, permettendo che una parte più profonda e potente del re dei Quincy fluisse in loro. Ogni volta che un Quincy (o comunque chiunque sia entrato in contatto con l'anima di Yhwach) muore, la sua anima e i suoi poteri, invece di divenire un Plus, vengono assorbiti dall'anima di Yhwach, facendolo diventare più forte e allungando la sua vita. A detta di Haschwalth, se non dovesse continuare ad assorbire anime, Yhwach tornerebbe alla sua "forma originaria", non riuscendo a muoversi, a vedere, a sentire e a parlare.

Oltre a questo potere, che lo rende l'unico a riuscire a controllare il Bankai di Shigekuni Yamamoto Genryūsai, Zanka no Tachi, Yhwach possiede tutte le tecniche tipiche dei Quincy.

  • Spada di Reishi: Arma spirituale di cui è dotato ogni Quincy. Tuttavia, a differenza della maggior parte di essi, che manifestano le loro armi come archi, l'arma di Bach si manifesta nella forma di una spada che ricorda una dadao, dal manico relativamente lungo e l'elsa con la forma di un uccello con le ali spiegate.
  • Sankt Bogen (大聖弓 (ザンクト・ボーグン) Zankuto Bōgun, in tedesco "Arco Santo", connotazione giapponese per "Grande Arco Sacro"): Yhwach manifesta un arco enorme con delle Heilig Pfeil proporzionalmente grandi, le quali hanno abbastanza potenza da riportarlo indietro in seguito all'attacco di Ichibei.
    • Heilig Pfeil (神聖滅矢 Hairihhi Bufairu, in tedesco "Freccia Sacra"): Yhwach è in grado di formare, anche attraverso la sua spada, le frecce spirituali tipiche dei Quincy. Anche se la sua arma viene distrutta, Yhwach è comunque in grado di generarle, raccogliendo il Reishi sulle punte delle dita e sparandole alla stregua di proiettili. All'impatto, ogni colpo genera un'esplosione a forma di croce, capace di creare dei veri e propri crateri su ogni cosa colpisca. Se sparate in rapida successione, queste frecce possono incenerire un avversario in brevissimo tempo.
    • Spadone di Reishi: Con un taglio orizzontale rivolto verso il cielo, Yhwach è in grado di creare un enorme arco di Reishi sospeso sopra la sua testa, che a sua volta genera una freccia che si conficcherà proprio davanti a lui. Dato che questa freccia è molto più grande delle altre, Yhwach è in grado di afferrarla e utilizzarla come una vera e propria spada.
  • Blut (血装 Burūto, in tedesco "Sangue", connotazione giapponese per "Tela di Sangue"): Facendo scorrere il Reishi attraverso i vasi sanguigni, i Quincy che la utilizzano aumentano drasticamente il proprio potenziale offensivo o difensivo. Tuttavia, poiché la Blut agisce sui due diversi sistemi circolatori (vene e arterie), utilizzarne uno significa non poter contare sull'altro.
    • Blut Vene (静血装 Burūto Vēne): Blut di tipo difensivo. Essa crea una solida difesa che consente di resistere anche ad attacchi di grande potenza (Yhwach resiste ad un Getsuga Tensho scagliato da Ichigo). Per contrastare efficacemente gli attacchi avversari, tuttavia, si deve mantenere questa difesa a lungo.
      • Blut Vene Anhaben (外殻静血装 (ブルート・ヴェーネ・アンハーベン) Burūto Vēne Anhāben): Evoluzione del Blut Vene, che si estende al di fuori del corpo dell'utilizzatore per creare un campo difensivo che blocca gli attacchi in arrivo. Riesce a bloccare facilmente Kidō di medio livello, come ad esempio il Bakudō #62 - Hyapporankan, anche se impiegato da un membro della Guardia Reale. Il campo difensivo consuma tutto ciò che entra in suo contatto, compresi gli esseri viventi, creando la tipica venatura del Blut Vene sulla superficie di qualsiasi cosa tenti di consumare.
  • Hirenkyaku (飛廉脚 letteralmente "Tendina di Bambù Volante ai Piedi"): Analogo allo Shunpo degli Shinigami e al Sonido degli Arrancar, l'Hirenkyaku permette di muoversi rapidamente nelle lunghe distanze. Con questa tecnica, Yhwach è riuscito a sorprendere e a bloccare persino Ichigo Kurosaki.
  • The Almighty (全知全能 (ジ・アルマイティー) Ji Arumaitī, "L'Onnipotente"): Durante l'utilizzo di questo potere, si formano più iridi e pupille e grazie ad esso Yhwach è in grado di vedere qualsiasi evento futuro gli si prospetti, in questo modo può prendere conoscenza di qualsiasi potere e farlo proprio. Durante i 9 anni per riottenere i propri poteri, il quincy non era in grado si usare quest'abilità poiché se l'avesse fatto avrebbe perso il controllo su di essa e tutti gli Stern Ritter avrebbero perso i loro poteri.
  • Auswählen (アウスヴェーレン Ausuvēren, in tedesco "Selezionare", connotazione giapponese per "Santa Selezione"): Dopo esser stato sigillato per 990 anni, Yhwach utilizza questa tecnica per ripristinare i suoi poteri. Dopo aver fatto una selezione tra i Quincy che ritiene impuri, compresi i Gemischt Quincy dal sangue misto, Yhwach può rubare i loro poteri e farli propri. Questo processo è fatale per le vittime, in particolare per quelle di per sé già deboli.
  • Sankt Altar (簒奪聖壇 (ザンクト・アルタール) Zankuto Arutāru, in tedesco "Altare Santo", connotazione giapponese per "Usurpazione dell'Altare"): Yhwach richiama cinque sfere di energia intorno al suo avversario; esse colpiscono quest'ultimo con dei fasci energetici, formando il tipico simbolo dei Quincy. La tecnica ha l'effetto di rubare il potere di chi viene colpito con l'intento passarlo allo stesso Yhwach.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale