FANDOM


Tia Harribel (ティア・ハリベル Tia Hariberu) è un Arrancar al servizio di Sōsuke Aizen (in particolare il Terzo Espada, rappresentante la morte per sacrificio), successivamente ricoprirà il ruolo di regina dell'Hueco Mundo.

Aspetto e personalità Modifica

Lady Harribel è un Espada di sesso femminile. Di pelle scura, ha gli occhi verdi e i capelli biondi. Il suo fisico scultoreo mette in risalto un seno formoso, coperto per metà. Porta la sua corta Zanpakutō sulla schiena. Il foro tipico di ogni Hollow in lei è posizionato all'altezza dell'utero. Il numero che indica il suo rango tra gli Espada è posizionato in basso sul seno destro, mentre la parte restante di maschera da Hollow, coperta dall'abito, le ricopre completamente a partire dal naso fino ai capezzoli, assumendo così i connotati di una sorta di armatura. La bocca è coperta da fauci serrate.

Dal carattere freddo e distaccato, non parla quasi mai. In un dialogo con la sua Fracción, la vediamo sorprendersi della potenza di Ichigo, intento a lottare contro Grimmjow Jaegerjaques in stato di rilascio, ed è qui che, in risposta alle sue Fracción, terrorizzate dallo scontro titanico, parla della "paura primordiale" e del rispetto che bisogna conferirle. Non si fa scrupolo a contraddire o rimbrottare i suoi compagni Espada se in disaccordo con loro, ed è proprio ciò che accade con Nnoitra Gilga e Baraggan Luisenbarn: il primo perché stava sottovalutando i nemici di Sōsuke Aizen, il secondo perché stava constatando come lo stesso Aizen fosse rimasto bloccato dietro ad un muro di fuoco. È palese che Harribel provi grande stima e rispetto nei confronti del suo padrone.

Storia Modifica

Saga dell'Hueco Mundo Modifica

Harribel appare per la prima volta al raduno degli Espada indetto da Aizen e qui avrà un piccolo scontro verbale con Nnoitra. In seguito sarà spettatrice, insieme alla sua Fracciòn, dello scontro tra Ichigo Kurosaki con indosso la maschera da Hollow e Grimmjow Jaegerjaques dopo il rilascio; affermando che sia naturale avere paura di un Espada in stato di rilascio, commenta inoltre la straordinarietà del duello: afferma infatti che lo scontro sembra più una battaglia tra due Espada, piuttosto che una tra un Espada e un semplice umano.

Saga della falsa Karakura Town Modifica

In seguito giunge insieme alle sue Fracciòn nella falsa città di Karakura, preparata dal Capitano Shigekuni Yamamoto Genryūsai. Intraprende così uno scontro con il Capitano della Decima Divisione Toshiro Hitsugaya, mentre la sua Fracciòn è impegnata con il Luogotenente Rangiku Matsumoto. Una volta che queste vengono sconfitte dal Comandante Yamamoto, Harribel le loda tra sé e sé per avere combattuto bene, quindi rivela il suo rango ad Hitsugaya, che si vede costretto a sfoderare il Bankai. Questo però non evita al giovane capitano di essere scaraventato contro un edificio dall'Espada, che si prepara a rilasciare la sua Zanpakutō.

Una volta mostrata la sua vera forma e rilasciato il suo vero potere, Harribel, in un solo rapidissimo colpo, taglia per lungo metà del corpo del suo avversario, commentando freddamente: "Non hai alcuna possibilità contro di me. Un solo colpo dello squalo è bastato perché il drago di ghiaccio affondasse nel mare". Quindi rivolge la sua attenzione al vicino Yamamoto, dicendogli che gliela farà pagare per aver preso le vite delle sue Fracciòn, ma improvvisamente viene attaccata da Hitsugaya. L'Espada riesce ad evitare il colpo, e impugna la sua arma con la sinistra, cercando di contrattaccare. Il giovane capitano le rivela di averla ingannata con una copia di ghiaccio, approntata proprio in casi di estrema necessità come questa, e aggiunge che non è bene sottovalutare i poteri di uno Shinigami. Mentre continuano a lottare, Hitsugaya le fa notare che con la sua Zanpakutō può controllare tutta l'acqua che lo circonda, compresa quella della sua avversaria. Insomma, può rivoltare contro il suo avversario la sua stessa arma. Harribel, per tutta risposta, controbatte affermando che questo principio vale anche per lei: infatti, mentre Hitsugaya la attacca con il ghiaccio, Harribel scioglie quest'ultimo arroventando la sua arma, e finisce per scagliargli l'immenso turbine d'acqua ricavato dallo scioglimento del ghiaccio. Hitsugaya ne esce illeso, e i due continuano ad attaccarsi l'un l'altra con varie tecniche. Alla domanda di Hitsugaya di quale sia il suo nome, l'Espada risponde Tia Harribel. Alla fine Hitsugaya decide di sfoderare il suo attacco più potente, lo Hyoten Hyakkaso: una pioggia di fiori di ghiaccio cade dal cielo e ricopre completamente Harribel, per la quale sembra non esserci più scampo.

Viene però liberata con disarmante facilità da un potente urlo di Wonderweiss Margela, rendendo di fatto inutile il precedente attacco di Hitsugaya. Dopo di che si lancia sul Capitano, venendo fermata però da Hiyori Sarugaki e Lisa Yadōmaru. Quando solo Lisa si lancia contro di lei si dice sorpresa, poiché si aspettava che la attaccassero tutti e tre assieme, cosa che in effetti avviene poco dopo. Durante lo scontro, viene colta di sorpresa dallo stesso Aizen, il quale, dicendole che non serve più ai suoi scopi, le squarcia il petto con un singolo colpo. Tradita dal suo signore e irata alle sue parole, Harribel non perde tempo e contrattacca immediatamente, colpendo Aizen in pieno addome. Ma in realtà ciò che ha colpito altro non è che una copia generata dalla Zanpakutō dell'ex capitano, tanto che il vero Aizen la colpisce una volta per tutte alle spalle perforandole il petto con la sua spada. Harribel, avendo perso coscienza, precipita al suolo.

Nel databook ufficiale di Bleach viene rivelato, dallo stesso Tite Kubo, che lei e Grimmjow Jaegerjaques sono gli unici Espada rimasti in vita. Dopo essere stata curata da Orihime Inoue (dopo la disfatta di Sosuke Aizen), viene rivelato che anche le sue tre Fracción sono rimaste in vita e hanno fatto, assieme a lei, ritorno all'Hueco Mundo.

Saga della Guerra dei Mille AnniModifica

Nell'ultimo arco narrativo del manga Harribel, ancora viva, è stata imprigionata dal Vandenreich, dato che, a detta di Nel, l'Hueco Mundo è stato conquistato da loro. In questo frangente si viene a sapere che ha sostituito Baraggan Luisenbarn nel ruolo di regnante sul mondo degli Hollow.

FracciònModifica

Sono tre le Fracciòn al servizio di Harribel: Emilou Apacci, Franceska Mila Rose e Cyan Sun-Sun.

Zanpakutō Modifica

La Zanpakutō di Harribel si chiama Tiburón (ティブロ ン Teiburon, "Squalo" in spagnolo; connotazione giapponese per "Imperatrice Squalo") e viene rilasciata al comando "attacca" (討て ute). Quando è sigillata, appare come una spada la cui lama, corta e larga, è cava al centro, cosa che la rende simile ad una sorta di sega da taglio e, curiosamente, è più lunga del fodero che la contiene. Per estrarla, Harribel afferra con le dita i piccoli cerchi (ce ne sono tre) situati alle due estremità della guardia dell'impugnatura, dalla fattura piuttosto occidentale. La cavità al centro della lama è in grado di raccogliere e rilasciare energia spirituale, e, a questo proposito, è particolarmente efficace nella tecnica chiamata Ola Azul (プロジェクティル・アズール Ora Azūru "onda azzurra" in spagnolo; connotazione giapponese per "Cannone dell'Onda Azzurra"}}.

Subito dopo aver comandato alla sua Zanpakuto di rilasciare, Harribel viene avvolta da un immenso turbine d'acqua. Fende quindi l'acqua con la sua nuova arma, una lama che può impugnare sia con la mano destra che con la sinistra, dall'aspetto di un lungo dente di squalo piuttosto affusolato, e mostra infine il suo vero aspetto. La maschera che normalmente le copre il viso scompare, lasciando così scoperta la bocca e le guance, sulle quali sono tatuati dei segni a forma di saetta. I suoi vestiti scompaiono del tutto; attorno al collo è presente una sorta di collare che si estende fino ai capezzoli, e che continua sotto forma di vertebre ossee giù fino alla vita. Le parti intime sono coperte da una serie di ossa, così come le spalle e le gambe, provviste di stivali alti fino alle ginocchia. I capelli sono sciolti e sulla schiena sono presenti due strutture ossee simili a code di squalo. In stato di Resurrección, può fare uso di diverse tecniche legate all'acqua:

  • Hirviendo (イルビエンド Irubiendo, "bollente" in spagnolo; connotazione giapponese per "Corrente marina incandescente"): consiste nel riscaldare ad altissima temperatura la punta della sua arma, cosa che le permette di sciogliere il ghiaccio scagliatole contro dal suo avversario;
  • Cascada (カスケーダ Kasukeda, in spagnolo; connotazione giapponese per "Cascata tagliente"): Harribel scaglia, sotto forma di turbine, un'immensa massa d'acqua contro il nemico (in questo caso quella ricavata dall'attacco di Hitsugaya);
  • La Gota (ラ・ゴータ Ra Gota, "la goccia" in spagnolo; connotazione giapponese per "goccia da battaglia"): un potente getto d'acqua pressurizzata dal notevole potere distruttivo.

Origine del nome Modifica

Il suo nome è ispirato a quello dell'architetto inglese Harry Bell Measures. Nella copertina del Capitolo 359, l'autore ci fornisce la traslitterazione definitiva del suo nome: Tia Harribel, versione poi adottata nel volume 35 della versione italiana.

Differenze anime-manga Modifica

Nella versione animata di Bleach il petto di Harribel viene coperto integralmente per rendere il personaggio più adatto ad un pubblico di minori rispetto al manga.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale