FANDOM


Hanatarō Yamada (山田 花太郎 Yamada Hanatarō) è il Settimo Seggio della 4ª Divisione del Gotei 13. Il suo capitano è Retsu Unohana.

Aspetto e personalità Modifica

Hanatarō è un giovanissimo Shinigami dai capelli neri, che gli coprono quasi sempre il viso, e dagli occhi semi socchiusi. È estremamente timido e impacciato, e per via del suo carattere è spesso vittima di scherzi da parte di altri Shinigami. Sebbene sembri così fragile e debole, nel momento del bisogno non esita a sfidare avversari molto più forti di lui. È convinto che il suo nome sia facile da ricordare, anche se in realtà Hanatarō è un gioco di parole dei nomi "Hanako" e "Tarō", che in Giappone è l'equivalente di Mario Rossi.

Storia Modifica

Saga della Soul society Modifica

Hanatarō è un abile guaritore, membro del reparto medico del Gotei 13, tuttavia svolgeva compiti di pulizia nella prigione dove era rinchiusa Rukia Kuchiki. Questa vicinanza favorisce un legame fra i due e Hanatarō subito si affeziona alla ragazza. Quando scopre che Rukia è stata portata in un'altra prigione e deve essere giustiziata, ne rimane molto sorpreso. Preso in ostaggio da Ichigo Kurosaki e Ganju Shiba, stringerà presto amicizia con loro.

Pronto soccorso Modifica

Dopo la sfida in cui Ichigo si troverà ad affrontare il Luogotenente della 6ª Divisione Renji Abarai, Hanatarō presterà soccorso guarendo completamente l'intruso dai capelli arancioni. Di fronte al potentissimo reiatsu di Kenpachi Zaraki, in cerca di un forte avversario come Ichigo, perderà i sensi.

Un coraggio da leone Modifica

Arriverà per primo, insieme a Ganju, alla torre in cui Rukia è tenuta prigioniera. Prima cerca di fare ragionare Ganju, che ha scoperto in Rukia l'assassina di suo fratello Kaien Shiba e vuole quindi vendicarlo, poi, all'arrivo di Byakuya Kuchiki, che non ha alcuna intenzione di lasciar fuggire la prigioniera, Hanatarō decide di affrontarlo di sua spontanea volontà. La sua dimostrazione di coraggio, anche se trema e si trattiene a stento dallo scappare, sbalordisce Ganju che decide infine di combattere al suo posto. I due verranno salvati prima da Ichigo e poi da Yoruichi Shihōin.

Saga dei Bount Modifica

Hanatarō viene inviato nel mondo dei vivi per investigare sull'invasione di Karakura ad opera dei Bount. Alla fine si limita a guarire le ferite di chi affronta i nuovi avversari, svolgendo quasi un ruolo comico nella storia.

Saga dell'Hueco Mundo Modifica

Giunge nell'Hueco Mundo insieme a Unohana e Isane Kotetsu, per curare Chad e Rukia. Assiste e viene coinvolto nello scontro tra Byakuya Kuchiki e l'Espada Zommari Leroux, uscendone ferito. Sarà poi curato da Unohana.

Zanpakutō Modifica

La Zanpakutō di Yamada si chiama Hisagomaru (瓠丸 lett. "zucca"), come rivelato nel libro illustrato di Bleach. Quando viene rilasciato lo Shikai, con il comando "riempiti" (満たせ mitase), la spada si trasforma in Akeiro Hisagomaru (朱色瓠丸 "Zucca scarlatta"), assumendo la forma di un bisturi. Con questa nuova arma può concentrare ogni ferita che ha assorbito in battaglia per creare un potente attacco, forte abbastanza da ferire quasi mortalmente un Menos di classe Gillian. Mantenere a lungo lo Shikai risulta però molto difficile per Hanatarō.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale