FANDOM


Gō Koga (古賀 剛 Koga Gō) è un Bount grande e muscoloso che assomiglia ad un motociclista punk con i capelli a punta arancioni. Anche senza usare la sua bambola, Koga ha un'impressionante forza fisica, tale da contrastare Ichigo Kurosaki e la sua Zanpakutō a mani nude. La sua bambola è Dalk, una bambola metallica dalla voce femminile, che ha il potere di controllare le proprie molecole e cambiare forma quando lo desidera. Nell'episodio 83 dell'anime viene rivelato che il vero nome di Koga è Claude Gauguin, e che negli anni passati ha vissuto in Europa. Ha vissuto per oltre 12 generazioni, come egli stesso rivela a Ichigo, e si lamenta di aver sempre dovuto vedere i giovani morire; questa affermazione deriva dalla vicenda inerente a Cain, infatti Koga si ritiene responsabile per la morte del giovane, anche se questa è stata causata dalla fretta di questo di controllare la propria bambola.

StoriaModifica

Nella storia, quando Kariya ottiene il potere di Jōkaishō, il simbolo dei Bount, e appare intenzionato a radere al suolo la Soul Society con questo potere, Koga si oppone e prova a fermarlo, finendo con l'essere ferito e abbandonato da Kariya. Successivamente, cercando di inseguirlo, Koga si imbatte in Tōshirō Hitsugaya e combatte con lui, perdendo perché Dalk non riesce a sopportare il freddo generato da Hyōrinmaru, la Zanpakutō del Capitano della 10ª Divisione. Tuttavia, non muore e viene segretamente portato da Yoruichi Shihōin a casa di Ran'Tao, dove viene curato. Dopo aver scoperto di essere l'ultimo Bount, si scusa per le azioni passate della sua razza, e in particolare di quella di Kariya. Rimane a vivere con Ran'Tao, e non viene più menzionata la sua bambola.

BambolaModifica

Dalk (ダルク Daruku) è la bambola di Koga, prende la forma di una sfera di metallo con il sigillo dei Bount inciso sopra. Una volta rilasciata, si trasforma in una forma semi-umanoide, con alcuni tratti caratteristici di un ragno, e può controllare le molecole del metallo che formano il suo corpo, cambiando continuamente forma secondo il suo volere. Possiede la capacità di separarsi istantaneamente in piccole sfere, rendendola molto difficile da colpire e da distruggere. Dalk usa una grande varietà di attacchi in combattimento, come ad esempio creare ragnatele metalliche nelle quali imprigionare l'avversario, oppure sparare pezzi del suo corpo come proiettili, trasformando addirittura il suo braccio in una mitragliatrice sparando piccole sfere. Dopo che il suo padrone ha bevuto l'elisir d'anime prodotto dai Bitto, Dalk assume ancora di più le connotazioni di un ragno, mantenendo solo il torso di forma umanoide. Dalla trasformazione ha anche più metallo a disposizione. Dalk è vulnerabile ad attacchi basati sul freddo, che rende difficile la divisione del suo corpo. Essendo di metallo, dimostra difficoltà anche combattendo contro Wabisuke, la Zanpakutō di Izuru Kira, che ha l'abilità di raddoppiare il peso ogni qualvolta tocca qualcosa. D'altra parte Dalk sembra essere invulnerabile agli attacchi basati sul caldo. Nell'episodio 104 dell'anime viene rivelato come il nocciolo di Dalk non sia altro che una grande ascia da guerra impugnata da Koga nella battaglia contro Hitsugaya.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale